Chiamaci al numero: 02 9475 5659
new-about-pano-banner

Blog

Come fare un fax: tutto quello che serve

23 gennaio 2018 - di eFax Team

Nonostante le normative vigenti spingano privati e pubbliche amministrazioni ad utilizzare la PEC, il fax continua ad avere un ampio utilizzo per le procedure più disparate. Il fax rappresenta un modo veloce e sicuro per inviare documenti importanti, contratti, disdette e quant’altro. La sua affidabilità è ormai comprovata da oltre 100 anni ed è per questo che l’utilizzo rimane massivo, nonostante si cerchi di scoraggiarlo. Da qualche anno, tra l’altro, grazie alle nuove tecnologie, è possibile inviare e ricevere fax anche online, direttamente dal proprio computer, tablet o smartphone. Insomma, un servizio tradizionale che si è dato un tocco di modernità che inevitabilmente lo renderà maggiormente longevo.

Inviare e ricevere fax in maniera tradizionale

Per inviare o ricevere un fax con il metodo tradizionale, occorre prevedere una spesa iniziale per disporre del servizio. Innanzitutto, occorre acquistare un’apposita macchina il cui prezzo varia a seconda delle caratteristiche che ha, comunque non meno di 100 euro. Inoltre, è necessario disporre di una linea telefonica tradizionale, poiché le informazioni dei fax viaggiano appunto attraverso questo canale. I costi relativi alla linea telefonica, è bene sottolinearlo, non sono quantificabili in anticipo, poiché dipende tutto dal numero di fax inviati e ricevuti ciascun mese. Inoltre, da non trascurare, i costi de gestione della macchina fax: è necessario infatti disporre di carta a volontà e soprattutto se si ricevono molti documenti, occorre cambiare spesso il toner.

fax portatile

Inviare e ricevere fax online

Anche per ridurre i costi fissi dell’apparecchiatura, oggi molti privati e PMI tendono ad optare per un’altra soluzione, ossia l’invio e la ricezione di fax online. Si tratta infatti di una soluzione molto più economica della prima, poiché ciò che serve è solo una connessione ad Internet e un dispositivo in grado di connettersi, sia esso un computer, un tablet o uno smartphone. Al resto, ci pensano soluzioni software o servizi Web di cui ormai la Rete pullula. Qualche esempio? Chi dispone di un computer Macintosh con sistema operativo MAC OSX, ha già installato un software in grado di inviare e ricevere fax, ragion per cui, l’unica cosa di cui ha bisogno è di un numero di telefono virtuale seguendo la guida che abbiamo scritto per inviare fax online da MAC.

Ebbene, i servizi che offrono l’invio e la ricezione di fax online, come ad esempio eFax, non fanno altro che fornire un numero virtuale, con prefisso della propria città o provincia, che bisogna poi fornire a chi ci deve inviare dei documenti. Funziona esattamente come qualunque numero “reale” con la differenza che anziché ricevere un foglio di carta stampato, ci verrà recapitato un documento in versione digitale. eFax e gli altri servizi per l’invio e la ricezione di fax online hanno un funzionamento assai intuitivo e consentono di effettuare le operazioni sostanzialmente in tre modi: direttamente via pannello Web, tramite indirizzo di posta elettronica o con le apposite app per dispositivi mobili.

Ci sono servizi gratuiti che consentono di inviare e ricevere fax online, ma si tratta pur sempre di proposte limitate nel tempo o nel numero di documenti. Per avere un servizio completo, bisogna sottoscrivere un abbonamento, che nel caso di eFax è di 15 euro al mese. Una spesa sostenibile e comunque di molto inferiore a quelle dei fax tradizionali.