Chiamaci al numero: 02 9475 5659
new-about-pano-banner

Blog

Da Alexander Bain al fax online: tutte le tappe dell’evoluzione del fax

2 novembre 2017 - di eFax Team

Il servizio fax cosi come lo conosciamo noi oggi nasce a cavallo della metà dell’Ottocento grazie ad alcune intuizioni illuminanti che si sono avute in giro per l’Europa. L'invenzione vera e propria del fax, però, avviene per opera dello scozzese Alexander Bain nel 1843. Fu proprio in quell’anno che riuscì a farsi dare il brevetto britannico per un fax.

Il funzionamento del fax di Bain era molto “semplice”: usò un orologio per sincronizzare il movimento di due pendoli per la scansione riga per riga del messaggio da inviare. Per la trasmissione utilizzò dei perni metallici che vennero inseriti su un cilindro di materiale isolante. Una sonda elettrica, che trasmetteva degli impulsi, li scansionava. Il messaggio veniva poi riprodotto nella stazione di ricezione su carta che elettrochimica sensibile che era stata preventivamente impregnata con una soluzione chimica simile a quella sviluppata per il telegrafo chimico.

cloud-fax

Le tappe fondamentali dello sviluppo del fax dal 1843 al 2017

Dall’intuizione di Bain, poi, è possibile quasi fare una sorta di cronistoria con le tappe più importanti dell’evoluzione del fax nel corso dei secoli. Molti inventori hanno lavorato duramente per inventare e migliorare i dispositivi di tipo fax dopo il 1843. Proviamo a stabilire quel filo storico che li lega.

Anno 1850. L’inventore londinese Blakewell ricevette un brevetto dal nome “copying telegraph”;

Anno 1860. L’abate italiano Giovanni Caselli inviò attraverso un apparecchio fax chiamato Pantelegrafo il primo documento tra Parigi e Lione;

Anno 1895. L’orologiaio Ernest Hummel di St. Paul, in Minnesota, inventò il suo dispositivo che in inglese viene chiamato Telediagraph.

Anno 1902. Arthur Korn inventò e migliorò, in modo da renderlo più pratico.

Anno 1914. Edouard Belin inventò quello che oggi viene chiamato Belinografo. In pratica con questo strumento si è stabilito il punto di partenza del fax remoto per la segnalazione di foto e notizie. 


Anno 1924. Per la prima volta viene attaccato alla presa del telefono una tipologia di fax utilizzata per inviare foto di congressi politici a lunga distanza per la pubblicazione di giornali. E’ stato sviluppato dalla AT & T (American Telephone & Telegraph Company) che ha lavorato per migliorare la tecnologia fax del telefono.

Anno 1926. La RCA inventò il Radiophoto che trasmetteva via fax usando la tecnologia di trasmissione radio. 


Anno 1947. Alexander Muirhead inventò un apparecchio fax di grande successo.

Anno 1955. La prima trasmissione radio-fax fu inviata in tutto il continente. 


Anno 1964. Xerox Corporation introdusse LDX (Long Distance Xerography), un'invenzione considerata la prima versione commerciale del fax attuale. Due anni dopo, nel 1966, il Magnafax Telecopier di Xerox poteva essere collegato a qualsiasi linea telefonica e poteva trasmettere un documento in formato lettera in sei minuti.

Anno 1985. Hank Magnuski, fondatore della Gammalink, realizzò la prima scheda fax per computer, chiamata Gammafax, dando il via alla prima vera grande evoluzione del servizio.

Anno 1995. J2 Global, società americana, inizia a sperimentare un nuovo modo di inviare e ricevere fax basato sull’utilizzo della linea Internet. E’ così che nasce il fax online di eFax che nel giro di pochi anni viene esportato dagli Stati Uniti in gran parte del mondo, Italia compresa.

Anno 2017. Dopo il grande successo dei dispositivi mobile come smartphone e tablet anche eFax sviluppa la sua prima app compatibile per dispositivi con sistema operativo Android o iOS. Nasce così il concetto di fax portatile, disponibile da qualsiasi luogo e dal funzionamento semplicissimo.

Il fax nell’era di Internet

Ai più può sembrare strano, essere considerato uno strumento meno utilizzato, ma il servizio fax è ancora molto in voga anche perchè ha saputo evolversi e adeguarsi, come abbiamo visto dalla cronistoria, alle attuali tecnologie, compreso Internet. Oggi infatti il fax continua ad essere molto utilizzato dalle aziende, magari meno dai normali cittadini, grazie a servizi di fax on line opportunamente studiati per offrire un servizio molto più veloce, sicuro e affidabile, con la possibilità di inviare anche documenti importanti con un valore legale.

Il fax online è veloce, sicuro, affidabile ed offerto da diverse aziende tra cui anche la nostra ovviamente. Il prezzo di un fax è poi molto contenuto in quanto è di appena 11 euro al mese con un periodo di prova gratuito di 30 giorni.